Sci – Mattia Casse, quarto nel tempio di Kitz sulla Streif

KITZBUEHEL

Mattia Casse, 32 anni, atleta della Nazionale Italia di Sci Alpino e portacolori del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, dopo il fantastico primo podio in carriera della Val Gardena, e quello a Wengen della scorsa settimana, nella discesa odierna nel tempio di Kitz è fantastico 4° a soli 4 centesimi dal terzo podio di stagione.

MattIa il Trattore ha messo in scena nel tempio dello sci un’altra gara consapevole, dimostrando una continuità spaventosa.
Nel primo settore ancora il migliore, ma la consapevolezza nei suoi mezzi, è realtà.
Su una pista con poca visibilità, non le sue condizioni preferite, con un primo tratto ancora da leader, ha dato dimostrazione di solidità.

In questo momento Mattia Casse è calmo, lucido, consapevole, è meticoloso nello studio dei tracciati, delle gare. Ogni dettaglio è studiato nei particolari. E’ sempre molto presente. 
Ho sicuramente perso il podio sull’Hausberg, sono finito lungo, ho saltato tanto e questo si vede che ero veloce, ho perso un po’ di abbrivio per il tratto finale

Ricordiamo Il suo percorso: in Coppa del Mondo vanta 176 starts e tre partecipazioni ai Campionati Mondiali -St. Moritz (SUI) nel 2017, ai Campionati Mondiali di Are (SWE) nel 2019 e ai Campionati Mondiali di Cortina (2021)- si è coronato con il terzo posto realizzato nella discesa libera di Coppa del Mondo disputata il 17 dicembre 2022 in Val Gardena, quando Mattia realizza il suo primo podio in Coppa del Mondo e uno dei suoi più grandi sogni, ed il secondo podio a Wengen la scorsa settimana.


Credits PH
Alice Russolo

Partecipa alla discussione