Sabato pomeriggio con Agostino Arrivabene: in mostra con l’artista a Palazzo dei Diamanti

Sabato 23 settembre, in occasione della mostra “Thesauros” a Palazzo dei Diamanti è in programma “Un pomeriggio con Agostino Arrivabene”, in cui l’artista racconterà come è nata la rassegna, qual è il legame che accomuna le opere, le tecniche utilizzate e, più in generale, sarà un modo per conoscere in prima persona l’autore e il suo percorso umano e professionale, le tematiche predilette e le scelte iconografiche che stanno al centro del suo lavoro.

La mostra antologica, curata da Vittorio Sgarbi e proposta dalla Fondazione Ferrara Arte e dal Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara, raccoglie quaranta opere fra dipinti, disegni e oggetti di mirabilia realizzate dal 1985 a oggi. Nei dipinti, eseguiti con tecniche tradizionali e materiali preziosi, si colgono gli echi dei maestri antichi (Van Eyck, Leonardo, Michelangelo, Dürer, Rembrandt) che lo hanno guidato nella ricerca di una personalissima figurazione connotata da una forte carica visionaria e richiami simbolici ed esoterici. Artista colto e raffinato, dotato di una fantasia inesauribile, Agostino Arrivabene rinnova temi mitologici, sacri e letterari, sfrutta le potenzialità dell’allegoria, scandaglia il mistero della natura, della vita terrena e di quella oltre la morte. La sua arte è incanto, liberazione, rivelazione.

Le visite guidate con l’artista sono in programma sabato 23 settembre, alle 16 e alle 18. 

A Palazzo dei Diamanti, sempre con lo stesso ingresso, si può visitare anche la mostra “Incontri. 50 anni di fotografie e racconti” con oltre 300 scatti di Guido Harari. Info: www.palazzodiamanti.it.



Partecipa alla discussione