Puntata 273 – ‘Su Spuntinu’, una storia di successo tutta sarda fra tradizione ed enogastronomia

ASCOLTA LA PUNTATA

Ascolta la puntata:

03:47‘Su Spuntinu’, una storia di successo tutta sarda fra tradizione ed enogastronomia 29:15Il Progetto STORIE D’ITALIA

Nella puntata di oggi di Radio Bunker, torniamo in Sardegna per raccontarvi la storia di Marco, un ragazzo cagliaritano con una storia davvero notevole e da raccontare.
La famiglia di Marco, possedeva un agriturismo ne pressi di Cagliari; alla morte del padre, chiudono la struttura e si mettono in viaggio per la Germania dove il nostro ospite di oggi, allora giovanissimo, si rimbocca le maniche e lavora a testa bassa per diversi anni fino a quando, messo da parte un gruzzolo e ascoltato il richiamo delle radici, decide di tornare nella sua bellissima terra dei Nuraghi, la sua Sardegna.

Marco con i suoi Hamburger

In quella terra popolata da oltre 5000 anni dall’uomo e sulla quale sono passate numerose culture e letteralmente la storia del ‘Mare nostrum’, il Mediterraneo, Marco raccoglie le sue forze e apre ‘Su Spuntinu’, un locale dedito a offrire ai suoi avventori panini realizzati principalmente, ma non solo, con prodotti genuini sardi.

Oggi, Su Spuntinu è diventato un riferimento dello street food e si fonde con la tradizione, andando incontro ai più giovani ma trovando forte riscontro pure agli adulti e anche agli anziani che non disdegnano di far visita al locale e assaggiare le sue prelibatezze.

Lo staff di Su Spuntinu

Su Spuntinu è totalmente gestito da Marco e dai suoi famigliari e si trova in Via Dante Alighieri, 68 nel centro di Cagliari.

Questa è una storia che inizia con un momento difficile, la partenza dall’Italia e alla fine con il ritorno in Patria e la nascita di una famiglia e di una nuova attività imprenditoriale di successo e Radio bunker non poteva non raccontarvela.

Vi racconteremo poi della creazione di una nuova rubrica “STORIE D’ITALIA”, all’interno della quale raccoglieremo i racconti e le memorie di persone comuni che conservano grandi storie, tutte italiane come il ricordo di un artigiano particolare, piuttosto che una tradizione perduta o memorie di guerra di un nonno o di un bisnonno. Potrete contattarci via WhatsApp al 3519380426 per proporci la vostra storia. Sarà poi nostra cura ricontattarvi per spiegarvi come fare per portarla in radio.

Con questo progetto vogliamo diventare un po’ una cassaforte di memorie e ricordi italiani che altrimenti andrebbero perduti e che con Radio Bunker invece, rimarranno per sempre consultabili ed ascoltabili.

INFO

Pagina Facebook di Su Spuntinu

Profilo Instagram di Su Spuntinu

Partecipa alla discussione