Presentata la squadra di basket femminile di A2 del Futurosa #Forna Basket Trieste

La presentazione del Futurosa #Forna Basket Trieste in vista dell’avvio del Campionato di Basket Femminile di A2 2023/2024 si è tenuta nel pomeriggio di oggi (mercoledì 13 settembre) nella sala delle spade del Civico Museo Orientale di Trieste nel corso di una conferenza stampa introdotta dall’assessore comunale alle Politiche della Cultura, Turismo e Sport, Giorgio Rossi alla quale sono intervenuti il Presidente del Consiglio comunale, Francesco di Paola Panteca, l’Assessore regionale alle Autonomie Locali, Pierpaolo Roberti, il consigliere della Federazione Italiana Pallacanestro regionale, Franco Cumbat, il delegato Coni Trieste, Ernesto Mari, il presidente Davide Fornasaro, il Direttore Sportivo Paolo Ravalico e il coach di Futurosa #Forna Basket Trieste, Andrea Mura. Durante l’incontro con i giornalisti sono stati presentati il roster della prima squadra e illustrati i piani e gli obiettivi della nuova stagione.

Una stagione importante – è stato riferito nel corso della conferenza stampa – che vede Futurosa #Forna Basket Trieste ai nastri di partenza della serie A2 Lega Basket Femminile.

Durante la presentazione della squadra, l’Assessore Rossi, a nome dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco Roberto Dipiazza, ha consegnato una targa con la seguente dedica: “Alla S.S.D Futurosa #Forna Basket Trieste per la meritata riconferma nella serie A2 e per il grosso lavoro svolto sia nel settore giovanile con le ragazze triestine, sia nel sociale con le scuole e le associazioni del territorio con stima e gratitudine. L’Assessore allo Sport, Giorgio Rossi e il Sindaco, Roberto Dipiazza”.

“Sono felice di essere qui con voi oggi – ha esordito l’Assessore Rossi – per potervi consegnare un riconoscimento per il vostro impegno e i risultati conseguiti che vi hanno portato a essere presenti nella serie A2 di Basket femminile. Avete un nome straordinario e oggi volevamo cogliere una doppia occasione: presentare ufficialmente la squadra e consegnare questa targa al vostro al Presidente. L’augurio è di mantenere la serie A2 e magari fare anche un salto di categoria”.

“Le ragazze hanno lavorato molto quest’estate – ha affermato il coach di Futurosa, Andrea Mura – perché siamo desiderosi di disputare il miglior campionato possibile: la società ha investito tanto su di noi, abbiamo molte atlete del settore giovanile che ci guardano e dobbiamo quindi essere un esempio per le nostre giovani”.

“Abbiamo deciso di cogliere l’occasione di continuare il nostro progetto in serie A2 – ha dichiarato Davide Fornasaro, Presidente di Futurosa ringraziando il Comune di Trieste per il riconoscimento – soprattutto per togliere quella sensazione di amaro in bocca che ci ha lasciato la fine dello scorso campionato. Il campo ha emesso il proprio verdetto, ma il percorso che abbiamo fatto meritava forse qualcosa in più.  Per questo abbiamo voluto dare una nuova opportunità alla squadra e alla città, con la consapevolezza che quest’anno non possiamo fallire. Abbiamo fatto errori e imparato da questi. Abbiamo costruito una squadra che potrà essere competitiva, rispettando il nostro credo di valorizzare i talenti più giovani, ma unendo una necessaria dose di esperienza, questa volta anche internazionale. La società è pronta a sostenere con grande entusiasmo questa nuova stagione, siamo certi che anche la città e il pubblico ci saranno molto vicini. Dalla prossima settimana lanceremo la campagna abbonamenti”.

Il nuovo roster, presentato dal Direttore Sportivo, Paolo Ravalico, perde alcune giocatrici storiche, ma vede importanti innesti, che portano un interessante mix di energia ed esperienza. Lo zoccolo è ancora formato da tante giocatrici cresciute nel vivaio rosanero.

“Abbiamo chiuso un mercato in cui abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi. Il prossimo campionato di Serie A2 – ha affermato il Direttore Sportivo di Futurosa, Paolo Ravalico – vedrà protagonista un gruppo che incarna la filosofia della nostra società. Sarà una squadra giovane, ricca di talento e con grandi margini di crescita, che sarà affiancata dalla necessaria dose di esperienza, garantita da giocatrici di livello assoluto come Miccoli e Rosset. La croata Marta Ostojic e Virginia Tempia sono giovani giocatrici di livello europeo e, a sostenere, le nuove arrivate c’è un nucleo di dieci giocatrici triestine, di cui ben nove sono uscite dal nostro vivaio. Tutte quest’anno avranno grande responsabilità. Anche la scelta di nominare capitana la giovanissima Sofia Carini, nata e cresciuta in Futurosa, va nella direzione di valorizzare il nostro vivaio. L’obiettivo per il campionato che sta per cominciare è centrare la permanenza nella categoria per assestarci e porre le basi per restare stabilmente in serie A”.



Partecipa alla discussione