Prefettura di Ferrara – Al via un nuovo progetto PCTO tra Prefettura e Istituto Tecnico Economico Vittorio Bachelet

Al via un nuovo progetto PCTO tra Prefettura e Istituto Tecnico Economico Vittorio Bachelet. Sottoscritta una convenzione per coinvolgere gli studenti delle classi quinte in una esperienza già nota come alternanza scuola-lavoro.

Oggi, il Prefetto dr. Massimo Marchesiello e la Dirigente Scolastica dell’Istituto Vittorio Bachelet di Ferrara dr.ssa Emilia Dimitri hanno sottoscritto a Palazzo Giulio d’Este una nuova convenzione per l’attivazione di un progetto PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento), precedentemente noto come alternanza scuola-lavoro.

Questa collaborazione rappresenta un passo importante verso la creazione di opportunità significative per gli studenti di acquisire esperienza pratica nel mondo del lavoro. Il progetto PCTO riguarderà attività di formazione e orientamento nell’ambito delle attività amministrative di cui si occupa l’Ufficio del Governo, offrendo agli studenti un’esperienza unica e preziosa.

Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con la Prefettura, ha dichiarato la Dirigente Scolastica. Crediamo fermamente che l’esperienza pratica sia un elemento chiave nella crescita dei nostri studenti e ringrazio il Prefetto Marchesiello per l’opportunità che ci è stata data. Il progetto PCTO rappresenta un’opportunità unica per gli studenti delle nostre ultime classi di acquisire competenze spendibili nel mercato di lavoro e di avvicinare la formazione fornita dal mondo della scuola alle competenze chiave per l’apprendimento permanente, in termini di conoscenze, abilità e atteggiamenti”.

Il Prefetto di Ferrara ha aggiunto: “Accogliamo con favore l’opportunità di contribuire alla formazione dei giovani del nostro territorio e speriamo di iniziare quanto prima le attività messe a punto nel progetto condiviso con l’Istituto Bachelet. I ragazzi avranno una importante opportunità di crescita ma anche la Prefettura, sono sicuro, potrà avvalersi di competenze tecniche di rilievo, certamente utili a migliorare la qualità dei servizi offerti. Auspico, pertanto, che il progetto condiviso quest’oggi con l’Istituto Bachelet possa in futuro essere esteso anche ad altre realtà scolastiche del territorio.”





Partecipa alla discussione