Kronplatz Racing Center, GS NC Thailand, Photo: Giacomo Podetti

Kronplatz Cup, Haiti e Thailandia lanciano il calendario invernale: nomi internazionali con team di coppa del mondo

Sono terminati i quattro splendidi ed entusiasmanti giorni di gara della Kronplatz Cup, la Cup delle Small Nations più importante al mondo, con i campionati di Haiti e Thailandia.

Tra i concorrenti partenti anche atleti di Coppa del Mondo che hanno scelto le piste e le gare della KRCup come eccellenza per i loro step di avvicinamento alla WORLD CUP, ma anche nomi nuovi che di recente hanno fatto il loro esordio in Coppa del Mondo.

I VINCITORI DELLE 4 GARE

Quattro i giorni di gara, due slalom e due giganti dei Campionati Thailandesi e Haitiani. Nella gara di giovedì l’italiana-bulgara Luisa Bertani ha vinto lo slalom gigante battendo per 3 centesimi l’azzurra Platino di ritorno dalla Coppa del Mondo, mentre tra i maschi il gigante è stato vinto dall’azzurro Giulio Zuccarini.

Mercoledì è stato il finlandese Pohjolainen a vincere lo slalom di Haiti davanti agli italiani Saccardi e Canins, anch’esso reduce dall’esordio in Coppa del Mondo.

Nello slalom femminile di mercoledì è stata la giovanissima Dženifera Ģērmane, atleta di KRC racing team a vincere alla grandissima. JENNY di ritorno dall’esordio in Coppa del Mondo a Flachau, ha conquistato la vittoria del Gigante nei Nationals Thailandesi concedendosi il suo miglior punteggio FIS in carriera.  “Jenny, la nostra atleta, ritornata alle gare dopo un infortunio, e ora può prendere il volo verso la Coppa del Mondo.” –

Nell’ultima giornata odierna i vincitori sono stati rispettivamente il norvegese Grahl-madsen Hans e l’azzurra Platino Elisa.

Kronplatz Racing Center, GS NC Thailand, Photo: Giacomo Podetti

PREMI IN PALIO

Il Team di KRC è orgoglioso di essersi distinto con Premi in palio che nel mondo dello sci sono una novità e rarità: infatti sia la federazione thailandese che quella albanese nelle gare disputate a dicembre, hanno messo in palio al vincitore vacanze in resort esclusivi comprensivi di viaggio e alloggio. Premi alternativi, che servono ad invogliare il movimento e gli atleti a scegliere le gare della KRCup.

SERATA DI BENEFICIENZA HAITIANA

Giovedì sera si è svolta la serata benefica Haitiana “Solidarietà per Haiti: destini straordinari intorno ad una gara di sci” dove Richardson Viano, primo atleta a partecipare alle gare di sci alpino per Haiti e alle Olimpiadi di Pechino 2022 che da questa stagione fa parte della squadra Kronplatz Racing Center, ha portato il benvenuto di Haititalia e Ayiti Chery.

Richardson Viano, il quale ha mantenuto uno stretto legame con Haiti dove desidererebbe tornare per visitare il suo orfanotrofio vuole dimostrare, con il suo esempio, che i giovani haitiani hanno tutti gli strumenti per immaginare e realizzare la vita che desiderano.

Partecipa alla discussione