NEW YORK, NEW YORK - NOVEMBER 28: (L-R) Alberto Barbera accepts the Gotham Impact Salute onstage from Todd Haynes and Julianne Moore during The 2022 Gotham Awards at Cipriani Wall Street on November 28, 2022 in New York City. (Photo by Mike Coppola/Getty Images for The Gotham Film & Media Institute)

Il tributo dei Gotham Awards 2022 alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia

Venezia, 29 novembre 2022. – Si è svolta ieri sera a New York la cerimonia dei Gotham Awards 2022,che ogni anno premiano il cinema indipendente più innovativo e rappresentano il primo importante premio cinematografico della stagione autunnale.

Il tributo speciale di quest’anno è stato conferito alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia e al suo direttore artistico Alberto Barbera,per il costante sostegno offerto al cinema indipendente americano nel corso degli anni.

La premiazione è avvenuta nel corso della cerimonia e il riconoscimento è stato consegnato al direttore artistico Alberto Barbera dall’attrice Julianne Moore e dal regista Todd Haynes, che hanno avuto parole di elogio.

Alberto Barbera ha dichiarato: Vi ringrazio di cuore per questo prestigioso riconoscimento del nostro lavoro. Sostenere il cinema indipendente non è una scelta: è un dovere semplicemente perché i registi indipendenti sono il sale della terra. Sperimentano piuttosto che vivere di interessi, corrono rischi piuttosto che affidarsi a formule collaudate; innovano invece di riprodurre ciò che già conosciamo. Così facendo cambiano il modo in cui guardiamo il mondo e gli uni agli altri“.

Nell’annunciare il premio – che giunge nei 90 anni dalla nascita della Mostra – Jeff Sharp, Executive Director del Gotham Film & Media Institute di New York, ha dichiarato: “E’ un privilegio conferire quest’anno il tributo dei Gotham Awards alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, il più antico e uno dei più influenti festival al mondo, e al suo direttore artistico Alberto Barbera. Oltre a presentare in prima mondiale alcuni dei più grandi film dell’anno, Venezia ha aiutato in più decadi a far emergere il lavoro di filmmaker quali Darren Aronofsky, Sofia Coppola, Matteo Garrone, Luca Guadagnino, Todd Haynes, Spike Jonze, Regina King, Ang Lee, Terrence Malick, Kimberly Peirce, Kelly Reichardt,Paolo Sorrentino,con proiezioni in prima mondiale. Il festival, nato nel 1932, è prodotto dalla Biennale di Venezia, una delle più prestigiose istituzioni culturali internazionali, presieduta da Roberto Cicutto”.

I Gotham Awards 2022 hanno visto l’affermazione di Tàr di Todd Field, in Concorso alla 79. Mostra di Venezia, premiato per la migliore sceneggiatura, e Happening di Audrey Diwan (Leone d’oro alla Mostra del 2021), premiato come miglior film internazionale.

Ai Gotham Awards 2022 erano stati nominati a vario titolo altri film presentati alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia: All the Beauty and the Bloodshed di Laura Poitras. Athena di Romain Gavras, The Banshees of Inisherin di Martin McDonagh, Bones and All di Luca Guadagnino, The Cathedral di Ricky D’Ambrose, Dos Estaciones di Juan Pablo González, Saint Omer di Alice Diop, The Whale di Darren Aronofsky.

Per ulteriori informazioni

Ufficio Stampa Biennale di Venezia

Tel. +39 041 5218 – 857/859

www.labiennale.org

Facebook: La Biennale di Venezia

@twitter.com/la_Biennale

Instagram: labiennale

YouTube: BiennaleChannel

Partecipa alla discussione