Ferrara: mostra di Claudio Gardenghi alla Galleria del Carbone

Alla Galleria del Carbone inaugura sabato 24 febbraio la mostra “Gemelli” di Claudio Gardenghi. Il visitatore che avrà la possibilità di visitare la

Galleria si troverà difronte a due filoni “Gemelli” del lavoro di Gardenghi: le opere pittoriche, accese nelle tonalità, realizzate con pastelli ad olio su carte e un altro filone di immagini realizzate per case Editrici italiane ed estere. Nella presentazione alla mostra di Lucia Boni si legge “L’intensità che fa pensare ai Fauves, si accompagna ad un senso di armonia sfumata in atmosfere oniriche o fiabesche, serene in fondo, sebbene forti allo sguardo. È il versante del che non si piega passivamente al testo scritto, come descrizione visiva, ma, dopo averlo studiato con attenzione, lo reinventa. E scorrono sotto gli occhi immagini che trasportano in ambienti stranianti in cui la natura e le cose si animano.

La mostra resterà aperta dal 24 febbraio al 10 marzo 2024 con i seguenti orari: dalle 17 alle 20 dal mercoledì alla domenica. Chiuso lunedì e martedì.

Claudio Gardenghi  lavora dagli anni ’70 ha frequentato l’Accademia di Belle Arti con Ilario Rossi e Ettore De Santis. Non si definisce ‘artista’ ma, con modestia estrema, disegna moltissimo ed è apprezzato da parecchi decenni, soprattutto nell’editoria straniera. Ha pubblicato dal 1990 con Mondadori e dal ’94 con Grimm Press casa editrice di Taiwan. Gardenghi come illustratore è stato selezionato in cinque edizioni della Mostra illustratori della Fiera del Libro di Bologna.





Partecipa alla discussione