by admin admin Nessun commento

Puntata 120 – Libro: vivi anche per me | Bunker Food: La paposcia

Ascolta la puntata:

Centoventesima puntata per Radio Bunker in questo 15 ottobre in cui in tutta Italia si accendono le manifestazioni contro il Green Pass sui posti di lavoro, molti porti bloccati, piazze piene di manifestazioni pacifiche e un’Italia sempre in cambiamento, ci auguriamo in meglio.

Ospiti di oggi saranno Michele Gavagna e Cristina Taddia che ci parleranno di un libro scritto da Gavagna ‘Vivi anche per me’, una storia che parla di persone, di malattia, di sofferenza ma anche di amore.
In questo libro, l’autore donerà tutti i ricavati alla Cooperativa ‘I frutti dell’albero’ che sostiene progetti educativi per ragazzi e ragazze con disabilità.

Quindi una buona causa che ci chiama ad acquistare questo libro, per conoscere questa storia e per fare una donazione.

Saluteremo poi un amico ferrarese che ci ha lasciati ieri, Paolo Bertelli, bluesman ed organizzatore di eventi culturali musicali cittadini.

Si torna online anche con la rubrica di Bunker Food per parlare di una ricetta tutta pugliese, la paposcia e ce ne parleranno i nostri esperti Angelo Joe e Grazia.

Seguiteci!

INFO

Sito della Cooperativa ‘I frutti dell’albero’

Libro ‘Vivi anche per me’

by admin admin Nessun commento

Puntata 115 – A-ROSE e la ricerca oncologica | L’Oktoberfest a Ferrara

Ascolta la puntata:

Oggi puntata tutta ferrarese.

Il primo ospite della giornata è l’Associazione A-ROSE Odv di Ferrara che ci viene presentata dai professori Paolo Pinton, docente di Patologia Generale dell’Università di Ferrara e Francesco Fiorica, direttore dell’Oncologia Radioterapica e della Medicina Nucleare dell’USL 9 Scaligera di Verona, entrambi soci fondatori di A-ROSE.

A-ROSE significa Associazione di Ricerca Oncologica Sperimentale Estense ed è una realtà di ricerca e volontariato nell’ambito, appunto, della ricerca oncologica.

I professori ci spiegheranno a cosa serve l’associazione A-ROSE, come poterla supportare e gli eventi che sta organizzando per sensibilizzare le persone alla prevenzione.

Andremo poi a sentire, direttamente dalla voce del Presidente di Ferrara Fiere e Congressi, il dott. Andrea Moretti, il racconto dell’Oktoberfest di Ferrara che sta attirando tantissime persone proprio nel quartiere fieristico per intrattenerle con birre tedesche ma anche dei nostri territori, ristorazione di vario tipo ma anche attrazioni per i più piccoli.

Seguiteci!

INFO

Sito web A-ROSE

Pagina Facebook A-ROSE

Profilo Instagram A-ROSE

Sito Web Ferrara Fiere e Congressi

Pagina Web Oktoberfest Ferrara

by admin admin Nessun commento

Puntata 106 – Mvtina Boica 2021 | L’azienda agricola Grassed di Hans

Ascolta la puntata:

Nella puntata di oggi, vi presenteremo il festival MVTINA BOICA che si tiene dal 9 al 12 settembre presso il Parco Ferrari di Modena e nel quale potremo entrare in contatto con un mondo non più esistente e cioè quello dei Romani e dei Galli Boi (una delle tante popolazioni celtiche).
Fra musica, rievocazioni, spettacoli, mercatini e gastronomia ci si potrà calare in toto in un’atmosfera davvero particolare fra rievocazioni celtiche, romani, etruschi e tanto artigianato, insomma, un appuntamento a cui non mancare da come si legge sul loro sito web ufficiale:

Disse una volta Gustav Mahler, celebre compositore austriaco, che difendere la tradizione significa conservare il fuoco, non adorare le ceneri. E per noi conservare significa raccontare la storia, che della tradizione è la radice.

Siamo quindi felici di presentarvi la dodicesima edizione di Mutina Boica: dopo un anno di stop abbiamo deciso di ritrovarci, chiamando a raccolta rievocatori, attori, musicisti, artigiani e ristoratori che hanno ancora voglia di divertirsi e di raccontare qualcosa che valga la pena di essere raccontato.

Per questa “ripartenza” abbiamo deciso di confrontarci con l’episodio più simbolico e conosciuto del secolare conflitto tra Roma e i Celti: la sconfitta del capo Vercingetorige per mano di Caio Giulio Cesare, che portò alla completa romanizzazione dell’odierna Francia e all’assorbimento del mondo celtico continentale nella società romana.

Il Trionfo delle Gallie non vuole però essere una celebrazione di Roma e di Giulio Cesare, bensì intende tracciare un filo che unisce due trionfi, quello dell’inizio e quello della fine: 300 anni prima di Alesia, Brenno – un celta – costringeva i senatori romani ad aggiungere oro su una bilancia truccata, pronunciando il leggendario Guai ai Vinti e facendo nascere una paura tanto profonda da placarsi solo con il secondo trionfo, quello di Cesare dopo la sconfitta di Vercingetorige.

Ecco che Il Trionfo delle Gallie celebra un’era prima che un episodio e racconta due popoli, i celti e i romani, che dopo essersi combattuti per secoli diedero vita a un nuovo mondo, quello che noi conosciamo come Gallo-romano.

Quattro giorni di festa, di musica e spettacoli, di didattiche e campi storici, di cibo e artigianato: tutto questo è Mutina Boica.

Dalla Modena celtico-romana poi ci sposteremo alla Val Brembana, dove Hans Quarteroni, un allevatore del posto, si è prodigato per allevare dei bovini di razza Highland scozzese. Allevamento di bestiame nutrito, non con cereali o mangimi ma con la tecnica del ‘Grassfed’ ossia con fieno ed erba fresca direttamente al pascolo.
Quarteroni ci parlerà di questo tipo di allevamento, delle qualità nutrizionali delle sue carni e delle caratteristiche organolettiche e del fatto che questo tipo di bovino, con questo nutrimento inquini molto meno di quello che conosciamo come allevamento massivo.

Seguiteci!

INFO:

Sito di Mvtina Boica

Pagina Facebook Mvtina Boica

Sito web Hans Quarteroni

Sito Associazione Italiana Alimenti Grass-Fed

by admin admin Nessun commento

Puntata 96 – Viaggio a Venezia fra calli, musei, bàcari e storia

Ascolta la puntata:

Venezia

In questa puntata, di ritorno dalle ferie, Simone ci racconta la sua esperienza di cinque giorni in laguna.
Cinque giorni nella Venezia dei suoi 1600 anni, dei dogi, delle calli e dei numerosi musei, sparsi quasi in ordine casuale fra bacari, canali e negozietti di vetro di murano e chincaglierie.

Lo spirito della Serenissima

Venezia, una città che sorge in mezzo all’acqua della sua laguna, collegata da poco tempo direttamente alla terra e che ci racconta la storia di un vero e proprio stato, la Serenissima Repubblica, padrona del Mar Adriatico e del Mediterraneo per centinaia di anni, oggi si presenta con le sue mille opere d’arte, siano esse tele dipinde, sculture, la sua stessa urbanistica piuttosto che la sua enogastronomia.

Venezia ed il suo territorio, comprese le isole non meno note di Murano, Burano e Torcello, rappresentano una fetta di quell’Italia che ha dominato in un’Europa di stati sovrani, signorie e caos ed oggi ci mostra tutto il suo spirito, la sua anima ed il suo cuore.

Seguiteci!

INFO:

Pesaro Palace

Sepa – Presidio del gusto

Pizzeria – Cicchetteria ‘Alla Strega’

Fritto Misto – Burano

Trattoria Storica

Grazia Stocco – Guida Turistica di Venezia

by admin admin Nessun commento

Puntata 85 – Castello Tesino, l’arte murale e la Torta Tesina | Gioia Mayer

Ascolta la puntata:

Oggi vi racconteremo cosa siamo andati a fare in Tesino, una valle trentina a cavallo fra la catena dei Lagorai ed il solco della Valsugana, ricca di tradizioni, di storia e con un sacco di attrattive turistiche, storiche e naturalistiche.

Nello scorso fine settimana si è tenuta la premiazione della kermesse artistica ‘L’Arte murale e la montagna’ che ha visto la partecipazione di sette artisti trentini in sfida con le loro opere realizzate su altrettanti muri paesani.
La sera del 26 si è tenuta la premiazione che ha visto come vincitore Giuliano Rattin di Canal San Bovo.

A seguire il concerto del cantautore Claudio Comuzzi e del suo coro che ha anche dedicato una canzone al fagiolo Tesino.

Il giorno dopo poi si è tenuto il ‘Pranzo con il fagiolo’ voluto dall’Associazione Arte e Scienza Olistica di Castello Tesino e magistralmente organizzato dal Circolo Culturale e Artistico Tesino e dai Cucinieri Tesini al cui termine è stata presentata la Torta Tesina a base di fagiolo locale.

Un weekend ricco di esperienze fra interviste, gastronomia e soprattutto ‘fresco’.

Seguirà poi l’intervista alla Maria del Gazzettino, Gioia Mayer che da Venezia ci racconta la sua esperienza di far parte di una tradizione veneziana vecchia di secoli.

Continuate a seguirci.

by admin admin Nessun commento

Puntata 80 – Enrico III di Valois a Venezia | La Torta Tesina

Ascolta la puntata:

Oggi vi porteremo nella Venezia rinascimentale quando Enrico III di Valois re di Polonia e futuro re di Francia, vi si recò e dove conobbe Veronica Franco la ormai conosciutissima cortigiana, nota per la sua raffinatezza e cultura.

Andremo poi nuovamente in Trentino, nella valle del Tesino per scoprire un evento che dal 21 giugno al 27 colorerà il paese di Castello Tesino per terminare con la riscoperta della Torta Tesina, da un’antica ricetta tradizionale.

Seguietci!

INFO

Circolo Culturale Artistico Tesino (X prenotazioni pranzo)

ArteScienzaOlistica (X prenotazioni pranzo)

by admin admin Nessun commento

Puntata 75 – Tradizioni del Tesino | Mara Stefanuto

Ascolta la puntata:

Nella puntata di oggi, dopo il ritorno di Simone dalla Valle del Tesino per questioni professionali, ci facciamo raccontare da lui quali novità ha riguardo una manifestazione artistica e gastronomica che sarà realizzata alla fine del mese di giugno. ‘L’arte murale e la montagna’ sarà il nome dell’evento artistico che vedrà coinvolti diversi muri di Castello Tesino rendendolo un borgo dipinto, il tutto organizzato dai ragazzi del Circolo Culturale Artistico Tesino.

Durante la stessa manifestazione sarà presentata la Torta ed il Biscotto Tesino a base di fagiolo, secondo la ricetta tradizionale trovata da uno degli organizzatori, il dott. Mario Dorigato.

Proseguiremo poi con una chiacchierata con Mara Stefanuto, la ‘Maria’ del Carnevale di Venezia dell’anno scorso che si racconterà ai microfoni di Radio Bunker.

Seguiteci!

INFO

Pagina Facebook di E’ Tesino
Pagina Facebook dell’Ass.ne Arte Scienza Olistica
Pagina Facebook del Comune di Castello Tesino
Pagina Facebook del Circolo Culturale Artistico Tesino
Pagina Facebook dei Cucinieri Tesini

Festa delle Marie

by admin admin Nessun commento

Puntata 72 – Isabella d’Este | Le Marie di Venezia

Ascolta la puntata:

Nella puntata di oggi andremo a conoscere la grande Isabella d’Este (Ferrara, 17 maggio 1474 – Mantova, 13 febbraio 1539), principessa estense andata in sposa a Francesco II Gonzaga di Mantova.
Donna colta e amante dell’arte, fu coetanea dell’altrettanto grande Lucrezia Borgia.

Dopo la nostra parentesi storica di tutti i lunedì, passeremo a farci raccontare un’altra ricetta tipica italiana dal nostro Angelo Joe.

Ospite della puntata di oggi sarà invece Maria Grazia Bortolato, Signora e patrona della Festa delle Marie, tradizione veneziana che affonda le sue radici a oltre mille anni fa ai tempi del doge Pietro Candiano III (X secolo).

Seguiteci!

INFO

Sito della Festa delle Marie

by admin admin Nessun commento

Puntata 67 – La battaglia di Montaperti | I carciofi a sfincione

Ascolta la puntata:

Nella puntata di oggi, come tutti i lunedì parliamo di storia. Argomento di quest’oggi è la Battaglia di Montaperti.

Fu combattuta a Montaperti, pochi chilometri a sud-est di Siena, il 4 settembre 1260, tra le truppe ghibelline capeggiate da Siena e quelle guelfe capeggiate da Firenze.

La vittoria dei Senesi e dei loro alleati segnò il dominio della fazione ghibellina sulla Toscana, con ripercussioni anche sui precari equilibri del resto d’Italia e d’Europa, segnando di fatto il ruolo predominante della Repubblica di Siena sullo scenario politico ed economico dell’epoca.

Dopo questo spaccato di storia militare e politica italiana ci sposteremo in Sicilia, nella bellissima Trinacria a conoscere, grazie al nostro mitico Angelo Joe e la sua amica Grazia, la ricetta dei Carciofi a sfincione.

Seguiteci!

by admin admin 1 commento

Puntata 64 – Il furto della Gioconda del 1911 | Gli 88 templi di Shikoku

Ascolta la puntata:

Oggi per Bunker History andremo a scoprire grazie ad Antonio, sempre molto informato sui fatti storici e sulle curiosità, il furto che il museo del Louvre subì nel 1911 da parte di un italiano che si ingegnò per rubare la famosissima ‘Gioconda’ convinto che fosse stata rubata in Italia da Napoleone.

Seguirà poi la consueta rubrica del lunedì, Bunker Food dove il nostro amico Angelo Joe, ci racconterà una ricetta tutta emiliana, gli spaghetti alla bolognese, svelandoci così una piacevole sorpresa.

A fine puntata, andremo a farci raccontare da Luigi Gatti, autore del libro ‘Gli 88 templi di Shikoku‘, il messaggio del suo scritto e la sua esperienza di viaggio in questo percorso spirituale paragonabile ad un Cammino di Santiago di Compostela però tutto giapponese.

Seguiteci!

INFO:

Per ordinare il libro: luigigtt@gmail.com