BANDO “BORGO APERTO”, Nuova vita per il centro storico di Montaione

E’ stato appena pubblicato il bando “BORGO APERTO” destinato a favorire l’apertura di esercizi commerciali e artigianali nel centro storico del comune di Montaione.

Con questo bando vengono destinati 30.000 euro, sotto forma di contributi in conto capitale a fondo perduto, per la parziale copertura di costi di adeguamento strutturale, allestimento macchinari e spese di locazione per imprese che intendono avviare un’attività o trasferirla nel centro storico. Ci si riferisce ad esercizi di commercio al dettaglio, di artigianato o pubblici esercizi.

Ci sono dei requisiti ben precisi per accedere ai contributi, intanto la collocazione dell’esercizio che deve essere necessariamente ubicata nelle vie principali del centro storico. Poi deve trattarsi di un’attività urbanisticamente compatibile con la destinazione d’uso di tale area. I beneficiari si devono impegnare a mantenere in esercizio l’attività e a non trasferirla in un’area diversa per un periodo di almeno 3 anni, la collocazione deve essere a piano terra con affaccio sulla pubblica via e deve essere garantito un orario di apertura minimo di 20 ore settimanali.

Per quanto riguarda i vantaggi, il contributo erogato, vincolato all’effettiva apertura dell’attività, potrà arrivare a coprire l’80% delle spese ammissibili fino a un massimo di 6.000 euro per singola domanda. In caso risorse non distribuite l’amministrazione si riserva la possibilità di ridistribuire le somme fino ad un massimo di 10.000 euro. Saranno finanziabili le spese relative a opere murarie e impiantistiche, insegne, decori, vetrine, attrezzature, l’acquisto di beni strumentali strettamente pertinenti all’attività, l’affitto dei primi 3 mesi.

Le domande possono essere presentate utilizzando esclusivamente il modello allegato al bando a partire da oggi e consegnate direttamente all’ufficio protocollo del Comune di Montaione o inviate alla PEC comune.montaione@postacert.toscana.it corredate da tutta la documentazione richiesta nello stesso bando, entro il termine ultimo del 29 febbraio 2024.

Le domande di contributo pervenute nei termini verranno valutate da una commissione in merito alla sussistenza dei requisiti formali per l’ammissibilità e per una valutazione qualitativa che prevederà la formazione di una graduatoria. Costituiscono elementi volti a incrementare il punteggio la condizione di imprenditore giovanile, femminile o agricolo, la percentuale di cofinanziamento e la tipologia di attività (ristorante, bar, attività artigianale, commercio in sede fissa).

Commenta così Paolo Pomponi, sindaco di Montaione: “Sono molto soddisfatto di questo progetto, un’iniziativa concreta che ha l’obiettivo di provare a rivitalizzare il centro storico del paese, utile anche per il nostro centro commerciale naturale, che è molto importante per la nostra comunità. Mi auguro che vengano finanziati molti progetti, magari stimolando i giovani ad avviare nuove attività”.

Il bando integrale è attualmente consultabile sull’albo pretorio on line del Comune di Montaione https://halleyweb.com/c048027/mc/mc_p_dettaglio.php?id_pubbl=14416, presto sarà sulla home page del sito www.comune.montaione.fi.it. Informazioni presso l’ufficio SUAP tel. 0571699233 mail b.barberini@comune.montaione.fi.it





Partecipa alla discussione