Angela Andreoli: argento a squadre con l’Italia agli europei di Antalya

Che Emozione tornare sul podio d’Europa a squadre con l’Italia, anche se non è oro è un argento che brilla. All’Antalya Sport Hall in Turchia le Azzurre hanno combattuto fino alla fine. 
E Angela torna comunque a sorridere, perchè torna da un infortunio, ma nonostante il corpo libero che ha fatto non le è valsa la finale.
Un Europeo comunque voluto, sudato, cercato. Ottenuto con la sua Squadra, con la sua Nazionale con le sue compagne.
Le azzurre hanno iniziato la loro gara al volteggio e la rotazione è stata conclusa da Angela che ha eseguito due salti per tentare l’accesso in finale. E’ suo però il punteggio scartato ai fini del punteggio di squadra.
In ultima rotazione l’Italia è stata al corpo libero e Angela chiude con un 13.000.
Angela sfuma la finale del volteggio ma al corpo libero da il meglio ed è riserva in entrambi gli attrezzi.


Le gare internazionali di Jesolo erano state il banco di prova che Angela Andreoli era tornata dopo l’infortunio alla caviglia. 

La squadra femminile composta da Angela Andreoli, Alice e Asia D’Amato, Manila Esposito, e Giorgia Villa chiude la gara a squadre alle spalle della Gran Bretagna.
Testa bassa, tanta umiltà che la contraddistingue ma che è la sua arma vincente.

Ecco le sue dichiarazioni a caldo: “Sono felice dei due attrezzi che ho fatto, anche se punto sempre al meglio. E’ pur sempre il mio secondo Europeo, a distanza di poco tempo dal primo, e dopo un infortunio alla caviglia che mi ha tenuta lontana dalla pedana per lungo tempo. Quindi è bellissimo essere qua e festeggiare l’argento con la mia squadra e le mie compagne.”

Partecipa alla discussione