Andrea Lazzaro ospite della Società Italiana Marketing per parlare di Brand Identity con Onesporter

Onesporter CASE HISTORY: BRAND IDENTITY IN SPORT TEAMS
Società Italiana di Marketing
  
  
Questo pomeriggio, il CEO & Founder di Onesporter, il trentenne friulano – manager dello sport allenatore di IV livello CONI – Andrea Lazzaro, è intervenuto in diretta in una delle Webinar Series2024 della Società Italiana di Marketing (SIM) per presentare il Case History di Onesporter. 
  
Titolo del Webinar: Brands and Identity in Professional Sport

Il Webinar è stato un’occasione di approfondimento e discussione sullo stato attuale delle conoscenze e delle implicazioni riguardanti la brand Identity. 

L’obiettivo del Webinar è stato quello di confronto accademico e manageriale su questo tema, con particolare riferimento all’ambito sportivo, che richiede sempre più approfondimenti. 
  
Le parole chiave sono state: Brand Identity, Comportamento del Consumatore, Approccio all’Identità Sociale,Social Identity approach, Identity Theory, Sport, Sport Management, Sport Industry. 
  
Il Webinar ha anche ospitato il Dr. Daniel Lock, Associate Professor e Deputy Head del Dipartimento di Gestione dello Sport e degli Eventi presso l’Università di Bournemouth. La sua ricerca si concentra sulle dinamiche dell’identità sociale che sottendono al consumo e alla leadership di una serie di organizzazioni. Nel suo intervento odierno, Daniel si concentrerà sulle sfumature dei marchi di punta con significato culturale – con un particolare focus sui marchi sportivi. 
  
“È stato un piacere”, ha commentato Andrea Lazzaro, “e una grande opportunità esporre il caso Onesporter in questo contesto di oltre 90 professionisti, per mostrare quello che abbiamo fatto in questo percorso a livello di strategia di marketing per espandere la visibilità e far comprendere il progetto di digitalizzazione nel mondo dello sport. La missione era ed è quella di far crescere gli atleti per massimizzare le loro performance e prevenire gli infortuni con la tecnologia”. 
  
Il webinar è stato moderato dalla Prof.ssa Daniela Ardeini dell’Università degli Studi di Bergamo e da Michela Mason dell’Università degli Studi di Udine.





Partecipa alla discussione